Temperatura acquario

Temperatura acquario: Oltre alla chimica dell’acqua e ai sistemi di filtraggio, ci sono due altri importanti aspetti che l’acquariofilo deve tenere presente per avere un acquario sano, equilibrato e prospero: il riscaldamento e l’illuminazione. Le moderne apparecchiature per il riscaldamento e l’illuminazione possono essere usate per vasche riproducenti svariati habitat e di diverse dimensioni, a patto che la loro potenza sia sufficiente a garantire le condizioni ottimali per i pesci, le piante e gli invertebrati che intendete allevare. Nel consultare il negoziante per l’acquisto degli apparati di riscaldamento e d’illuminazione tenete presente le dimensioni della vostra vasca, la sua capacità e, se siete un principiante, anche il tipo di ambiente che intendete riprodurre in vasca.

Temperatura acquario - Riscaldatore acquario della Tetra

Temperatura acquario – Riscaldatore acquario della Tetra

Il riscaldatore termostatato è un accessorio importante nel corredo dell’acquariofilo. Possono passare giorni o addirittura settimane prima che un errore di filtraggio danneggi seriamente alcune specie di pesci o di invertebrati; un errore di riscaldamento può divenire letale, in poche ore, per gli ospiti del vostro acquario. La tecnologia ha fatto grandi passi da quando si utilizzavano lumini di paraffina piazzati strategicamente sotto una vasca con base di ardesia. Oggi la combinazione riscaldatore-termostato all’interno dell’acquario è la soluzione più comune.

L’ideale è posizionare il riscaldatore in modo che sia accessibile per la regolazione e la manutenzione, permettendo al contempo un’agevole lettura della temperatura programmata. A meno che non intendiate usare un riscaldatore a cavo, dovrete sempre attenervi alle istruzioni e collocare il riscaldatore in un angolo della vasca, cosi che la temperatura dell’acqua, aumentando, non arresti prematuramente il termostato incorporato.

Determinazione esigenze temperatura acquario

Il riscaldatore che sceglierete per il vostro acquario dovrà avere una potenza adeguata. Non è bene sovraccaricare la vasca perché ciò comporterebbe troppe accensioni e spegnimenti del ciclo di riscaldamento, con conseguente prematura ed eccessiva usura dell’apparato. In considerazione del livello medio di riscaldamento di un’abitazione localizzata in una qualsiasi regione temperata del mondo, dovreste calcolare come segue le necessità termiche della vostra vasca: 10 W per ogni 4,5 l d’acqua, per acquari fino a 60 cm di lunghezza; 6 W per ogni 4,5 I d’acqua, per acquari fino a 120 cm di lunghezza; 1 W per ogni 4,5 l d’acqua, per acquari superiori a 120 cm di lunghezza.

Riscaldatori e cavo

Questo sistema di riscaldamento prevede l’inserimento di un cavo termico sul fondo della vasca, sotto il ghiaietto, il cui riscaldamento viene controllato da una sonda immersa nell’acqua e collegata a un termostato. Nonostante l’innaturale calore proveniente da sotto le radici, gran parte delle piante d’acquario non sembra soffrire per questa soluzione.

Temperatura mediadell’acquario con pesci

Ben poche specie di pesci vivono in un ambiente dove la temperatura dell’acqua è sempre costante. Anzi, molti acquariofili ottengono i migliori risultati nella riproduzione di una vasta gamma di specie proprio simulando le naturali escursioni termiche stagionali e regolando il riscaldatore-termostato sulle situazioni invernali ed estive. La taratura dei gradi dipende dalle esigenze di variazione termica di ogni determinata specie nel suo ambiente naturale: non può quindi essere generalizzata.

Come criterio medio valido per tutto l’anno (senza tener conto delle particolari esigenze di riproduzione), potrete considerare una base di 24 °C per l’allevamento di pesci tropicali d’acqua dolce; di 28 °C, o anche più, per acquari specifici per discus; 26 °C per pesci di ambiente di barriera corallina. Altri tipi di vasca possono ovviamente avere necessità diverse.

Temperatura acquario
4 (40%) 1 vote

Forum Plus

Amministratore del sito Forum Plus, appassionato di Internet, informazione e cultura.

Condividi
  • 1
  •  
  • 1

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Nota: Devi accettare la Privacy Policy per inviare un commento. Qualsiasi tipo di commento non inerente all'argomento verrà immediatamente cancellato.

12 + sei =