Calendario dell’avvento, cos’è e consigli per farne uno di effetto

Come suggerisce la stessa parola, il calendario dell’Avvento è un calendario che scandisce il passare dei giorni dall’inizio del mese di dicembre all’Avvento, ovvero i giorni che precedono l’arrivo del Natale, la festività più attesa da grandi piccini. Ma sapete esattamente come funziona? E in che modo è possibile realizzare un calendario dell’Avvento fai-da-te, o personalizzato come i calendari dell’avvento CEWE?

Calendario dell’avvento

Calendario dell’avvento

Come funziona il calendario dell’avvento

Il funzionamento del calendario dell’Avvento è piuttosto semplice. Ogni giorno, dal 1 dicembre fino alla vigilia, si dovrà aprire una finestrella o una porticella del calendario, e scoprire cosa si cela al suo interno. Generalmente si trovano delle caramelle o dei cioccolatini, ma in alcuni casi è possibile trovare regali di piccole dimensioni oppure dei pensieri o delle buone azioni da compiere.

Il tutto serve, ovviamente, a prepararsi meglio al Natale, facendo sì che il momento dell’apertura delle finestrelle del calendario sia utile per poter riflettere sull’importanza di questo percorso di avvicinamento all’evento. In merito, tenete naturalmente conto che il calendario dell’Avvento non è una mera usanza per i più piccoli, ma può essere graditissimo anche per gli adulti. Per loro, naturalmente, sarà ancora più importante la focalizzazione sul significato più profondo del percorso di avvicinamento al Natale e, dunque, potrebbe essere gradito scandire il passare dei giorni con delle buone azioni da compiere, come quelle di solidarietà o di beneficenza.

Sia che il vostro calendario dell’Avvento abbia come destinatari i bambini, sia che abbia come destinatari gli adulti, cercate di personalizzarlo e di trasformarlo in un momento utile per la riflessione e la condivisione in famiglia: ne varrà la pena e, soprattutto, avrete in tal modo riscoperto il vero significato di questo strumento!

Come fare un calendario dell’Avvento

Fin qui, qualche base utile per poter comprendere il significato del calendario dell’Avvento. Ma come potete realizzarlo in maniera davvero personalizzata? Le ricette sono davvero tante, e non è certo necessario spendere tanti soldi per poter trasformare in realtà i vostri impulsi creativi. Per esempio, potete ordinare un calendario personalizzato da CEWE, uno dei principali fornitori online di soluzioni creative, oppure potete partire realmente da zero, e dare sfoggio della vostra creatività con qualche oggetto che magari avete a casa vostra, a costo zero.

Non ci credete? Provate a procurarvi 12 rotoli di carta igienica, da dividere in due, esattamente a metà, per ottenere 24 cilindretti. A questo punto potete mettere dentro ciascuno di essi una caramella, un regalino o un cioccolatino, da coprire poi con della carta colorata. Segnate poi con un pennarello il numero dei giorni da 1 a 24, e avrete appena realizzato un pratico calendario dell’Avvento che dimostrerà ai vostri figli l’importanza del riciclo.

In alternativa, potete realizzare un calendario dell’Avvento ancora più simpatico utilizzando delle calze: in ognuna di esse potreste inserire una piccola sorpresa. Applicate poi un bigliettino da 1 a 24, e sistemate la serie di calze dove preferite!

Correlati

Altri articoli correlati che riguardano la casa:

Calendario dell’avvento, cos’è e consigli per farne uno di effetto
Vota questo articolo

Forum Plus

Amministratore del sito Forum Plus, appassionato di Internet, informazione e cultura.

Condividi
  •  
  •  
  •  

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Nota: Devi accettare la Privacy Policy per inviare un commento. Qualsiasi tipo di commento non inerente all'argomento verrà immediatamente cancellato.

14 − sei =