Tyrannosaurus Rex: Gli ultimi studi scientifici

Il Tyrannosaurus Rex era un dinosauro del Cretaceo vissuto 65 milioni di anni fa. Questo dinosauro è stato il predatore carnivoro più spaventoso che sia mai esistito sul nostro pianeta. Con il suo notevole peso, ogni suo passo faceva letteralmente tremare la terra. La sua lunghezza, dalla testa alla coda, era di 12 metri per un esemplare adulto.

Tyrannosaurus Rex
Tyrannosaurus Rex

Il peso di un T.Rex era di circa 5 tonnellate. Questo è quello che si sa su questo predatore fino a qualche tempo fa. Però, la Paleontologia grazie alle ultime tecnologie è riuscita ad ottenere molte più informazioni scientifiche su questo predatore in confronto a qualche anno fa.

Nuove scoperte scientifiche sul Tyrannosaurus Rex

Per molti anni, i paleontologi avevano delle certezze sul T.Rex, ma oggi, grazie alla tecnologia, si sono fatte nuove scoperte molto interessanti. Il Tyrannosaurus Rex, come detto prima, era lungo 12 metri, il suo cranio era lungo circa un metro e mezzo e con zanne affilate di ben 15 centimetri. Gli avambracci erano molto minuti e il suo peso era davvero colossale. Dai primi ritrovamenti fossili di questo animale, si pensava che il T.Rex era uno spietato predatore solitario. Camminava eretto trascinando la sua enorme coda.

Tyrannosaurus Rex misure

Queste informazioni provengono dai ritrovamenti di fossili che venivano assemblati grazie all’utilizzo di strumenti scientifici che erano disponibili all’epoca dei ritrovamenti. Oggi, grazie alle più moderne tecnologia, ci si deve ricredere su molte cose. Nel 1990, fu ritrovato uno degli scheletri più completi di T.Rex, un esemplare femmina alto 6 metri e lunga 12, il più grande trovato al mondo. Questo esemplare femmina, il più grande T.Rex al mondo fino ad ora ritrovato, ha vissuto per 29 anni ed è il dinosauro più anziano della sua specie.

Scheletro di Tyrannosaurus Rex
Scheletro di Tyrannosaurus Rex

Con i suoi 29 anni, non si può dire per certo che la vita massima di un T.Rex era di circa 30 anni perché a quei “tempi”, la loro vita era davvero molto dura. Ogni giorno dovevano lottare per la vita contro altri dinosauri e altri T.Rex in scontri all’ultimo sangue. Infatti, la vita media di un T.Rex doveva essere intorno i 20 anni ma solo per via delle condizioni di quei tempi che li costringevano a sanguinose battaglie continue.

La vita e la longevità del Tyrannosaurus Rex

Gli ultimi studi sulla longevità dei T.Rex si basano quindi sul ritrovamento del più vecchio esemplare mai rinvenuto fino ad ora che aveva 29 anni. Per “vecchio” però, non si intende anziano, secondo gli studi questo T.Rex godeva di ottima salute e non si sa di preciso se è stato ucciso a sua volta. Se le cose stanno così, la longevità massima di un T.Rex rimane un incognita dato che a quei tempi in cui viveva il T.Rex, la vita era davvero troppo dura.

T.Rex
T.Rex

Fino a qualche anno fa, si sapeva ben poco sulle dimensioni massime che poteva raggiungere un T.Rex. Anche la loro longevità era un incognita. Oggi, si è scoperto che nelle ossa dei dinosauri sono presenti degli anelli di crescita e basta semplicemente contarli per determinare la loro età. Esattamente per quanto avviene con gli anelli di crescita di un tronco di un albero.

Sempre con l’aiuto dei computer moderni, si è riusciti a capire quale sia stato il tasso di crescita di questi dinosauri. Durante l’adolescenza, questi dinosauri aumentavano di massa corporea di ben 2,5 Kg al giorno. Un tasso di crescita veramente impressionante.

La velocità di un Tyrannosaurus Rex

Fino a qualche anno fa, si pensava che grazie alle possenti gambe di questo dinosauro, poteva fare veloci scatti in avanti per catturare le sue prede ed era capace di raggiungere all’incirca i 55 chilometri orari. Oggi, si sa per certo che in realtà le cose non stanno così, anzi, è l’esatto contrario. Questo enorme animale, doveva riuscire a bilanciare il suo enorme peso per muoversi. La sua velocità massima era dai 25 ai 30 chilometri orari al massimo, non di più. Nonostante il suo enorme peso e la sua velocità massima, era comunque in grado di poter cacciare altri enormi dinosauri erbivori ancor più lenti di lui.

Tyrannosaurus Rex in branco

Data la mole e potenza, questo dinosauro poteva anche accontentarsi di cibarsi di carogne o di altri dinosauri morti. Se trovava durante il suo cammino un animale che è era stato ucciso da un altro dinosauro, poteva approfittare dell’occasione facendo scappar via il predatore. Si suppone infatti, che il T.Rex poteva in alcuni casi evitare di cacciare se trovava una preda già attaccata da un altro dinosauro. Nessun dinosauro del Cretaceo poteva competere contro un T.Rex.

Il comportamento dei T.Rex

Tyrannosaurus rex in branco

Molti sanno che il Tirannosaurus Rex era un predatore solitario. Però, secondo gli ultimi studi scientifici, anche su questo argomento c’è da ricredersi. Il T.Rex era un dinosauro in grado di avere un comportamento sociale con gli altri suoi simili. Secondo alcuni ritrovamenti di più esemplari nella stessa identica posizione di ritrovamento, si deduce che i T.Rex si spostavano in branco. Questi spostamenti in branco erano dovuti al loro istinto di dover accudire ai loro piccoli. Quindi, si può dedurre che questi animali erano sociali con la loro stessa specie creando delle vere e proprie famiglie. Si deduce inoltre che erano in grado di cacciare in branco con strategie di caccia che ancora oggi possiamo trovare molto simili nei lupi.

I sensi: Olfatto, vista e udito

Grazie all’utilizzo delle più recenti tecnologie, si può affermare che il T.Rex aveva un buon olfatto ma non di certo impressionante come si credeva. Si credeva infatti che il T.Rex poteva fiutare una preda a chilometri di distanza ma non è affatto così. Il T.Rex aveva grandi occhi, ci vedeva piuttosto bene e aveva anche un ottimo udito, ma nulla di impressionante o di molto sviluppato. Con le TAC, gli scienziano hanno potuto analizzare la cavità encefalica del T.Rex e hanno scoperto molto sui sensi di questi dinosauri. Ma è comunque difficile dire con precisione se questi dinosauri avevano una migliore vista o un miglior olfatto in confronto ad altri dinosauri.

Sull’argomento dinosauri potrebbero interessarti:

Tyrannosaurus Rex: Gli ultimi studi scientifici
10 (100%) 1 vote

Amministratore del sito Forum Plus, appassionato di Internet, informazione e cultura.

Condividi questo articolo
  •  
  • 1
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
    2
    Shares

About Forum Plus

Amministratore del sito Forum Plus, appassionato di Internet, informazione e cultura.

View all posts by Forum Plus →