Forum Plus: Film, serie TV, musica, viaggi, articoli scientifici, natura e ambiente, mistero, horror e recensioni prodotti per la casa e per il tempo libero. Le più interessanti recensioni di prodotti e articoli su tutto quello che riguarda Internet.

Pneumatici invernali: obbligo e regolamentazione

Pneumatici invernali e obbligo, come ci si deve comportare per non rischiare di incappare in sanzioni e per evitare rischi di sicurezza?

Pneumatici invernali

Pneumatici invernali

Pneumatici invernali

Prima di tutto, bisogna chiarire cosa si intende per gomme invernali. Chiamati anche “gomme da neve”, questi pneumatici hanno caratteristiche particolari, come la composizione della mescola e la forma del battistrada. Tali dettagli li rendono adatti a temperature ambientali inferiori o uguali a 7 °C, in questo ambiente possono garantire una migliore tenuta di strada del veicolo anche in condizioni stradali difficili come fondo stradale bagnato, innevato o ghiacciato. Detto in poche parole, si tratta di gomme adatte per l’inverno e che assicurano una maggiore aderenza del veicolo in condizioni difficili, e inoltre:

  • Sono quelle che riportano sul fianco l’indicazione M+S, M-S, M&S, MS
  • E ‘obbligatorio montarle almeno sulle ruote degli assi motori, sono raccomandate su tutte le ruote
  • Le dimensioni devono essere uguali a quelle indicate nella carta di circolazione e il codice di velocità (l’ultima lettera) deve essere almeno Q (basta che sia una tra Q, R, S, T, U, H, V, ZR, W, Y)
  • Sono sempre ammessi nel periodo dal 15 ottobre al 15 maggio di ogni anno
  • Sono ammessi anche al di fuori di questo periodo ma solo se il codice di velocità è uguale o superiore a quello indicato nella carta di circolazione

Cambio gomme invernali 2018

Pneumatici invernali e obbligo: cosa dice la legge? Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha inteso uniformare il periodo in cui vige l’obbligo tra i vari enti proprietari della strada. Attraverso la direttiva prot. 1580 del 16 gennaio 2013 sulla circolazione stradale in periodo invernale e in caso di emergenza neve, è stato dunque stabilito che il periodo di obbligo è compreso tra il 15 novembre ed il 15 maggio.

Esistono dei particolari casi dove vige un’estensione temporale diversa, ad esempio su strade o tratti di esse in condizioni particolari. Possiamo citare strade di alta montagna, dove magari il ghiaccio o la neve sono presenti per un periodo temporale maggiore.

Riassumendo possiano brevemente: l’obbligo degli pneumatici invernali scatta da 15 novembre al 15 aprile dell’anno successivo, ma il periodo può essere esteso per particolari strade. Come si vedrà più avanti, grazie ad una deroga, il periodo di utilizzo degli pneumatici invernali sarà esteso dal 15 ottobre al 15 maggio dell’anno successivo.

Cambio gomme invernali costo

Il costo del cambio delle gomme invernali varia in base al servizio che viene richiesto al gommista. Se già possiedi delle gomme estive per la sostituzione, dovrai sostenere solo il costo per il montaggio, che in media è di 10 € a gomma, per un totale di 40 € compresa l’equilibratura delle ruote. Molti gommisti offrono la possibilità di custodire presso il proprio deposito le gomme sostituite, questo servizio in media ha un costo di 20 €, da sommarsi alle 40 € del servizio di sostituzione.

Il costo dipende anche dal materiale dei cerchi delle ruote su cui verranno montate le nuove gomme: se sono in ferro il costo è di 40 €, se sono in lega il costo sale a 50 €.

Esempi di prezzi di pneumatici invernali

Pneumatici invernali: obbligo e regolamentazione
Vota questo articolo

Amministratore del sito Forum Plus, appassionato di Internet, informazione e cultura.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •