Campi estivi per imparare una lingua straniera

Imparare una lingua straniera oggi è molto importante, è diventato quasi un requisito fondamentale nella società odierna. Essere a conoscenza di una lingua straniera, in particolare dell’inglese, permette di avere molte più opportunità in campo lavorativo e non solo, consente uno spiccato accrescimento delle abilità interpersonali. Per questo motivo, ai giorni d’oggi, è importante dare ai propri figli l’opportunità di partecipare ai campi estivi per imparare una delle lingue più importanti in tutto il mondo.

Com’è organizzata una vacanza studio per ragazzi

I campi estivi in inglese, consentono ai ragazzi e ai bambini che vi partecipano, un avvio allo studio di un importante lingua, una spiccata possibilità in più per il loro futuro. Sono tantissime le scuole di lingue che organizzano questi campi estivi nei pressi dei centri sportivi per affiancare lo studio al divertimento. I ragazzi e i bambini, suddivisi in gruppi, saranno a stretto contatto con l’inglese per tutto il giorno, riuscendo così ad impararlo in modo molto più efficace e più divertente che a scuola. Di media, i campi estivi in inglese vengono svolti per circa una o due settimane, presso i circoli sportivi che possiedono delle piscine all’aperto a Roma o nella propria città, oppure fuori città, all’interno di alcune strutture che sono predisposte ad ospitare questo genere di attività.

Campi estivi per imparare una lingua straniera
Campi estivi per imparare una lingua straniera

Durante queste settimane, i ragazzi e i bambini saranno impegnati secondo un programma molto dettagliato e ricco di divertentissime attività ludiche, sportive, creative ecc. Durante un campo estivo in inglese, i partecipanti si troveranno a stretto contatto con professionisti e questo è già un vantaggio: dialoghi, giochi linguistici, giochi di ruolo miste con attività sportive rappresentano un elemento di apprendimento molto più divertente rispetto la scuola. In al massimo due settimane si riesce ad acquisire la sicurezza di parlare in lingua inglese totalmente in libertà.

Chi può partecipare ai campi estivi?

I campi estivi in inglese, di media, sono organizzati per bambini e per ragazzi dai 7 ai 15 anni d’età, ovviamente indipendentemente dal livello personale di competenza linguistica. In base a questo infatti i partecipanti vengono suddivisi in gruppi di lavoro, in modo tale che in ogni gruppo ci siano ragazzi e bambini con una media di livello di competenza linguistica più o meno simile. In poche parole, i campi estivi in inglese rappresentano la miglior strada che permette ai propri figli di apprendere e conoscere l’inglese in modo efficace grazie ad un gran numero di attività proposte.

Campi estivi per imparare una lingua straniera
Vota questo articolo

Amministratore del sito Forum Plus, appassionato di Internet, informazione e cultura.

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − undici =