Punture di zanzare

Le punture di zanzare sono il nostro incubo estivo, ne esistono circa 3540 specie di cui ben 70 solo in Italia. L’unica a pungerci è la zanzara femmina mentre la zanzara maschio assolutamente non punge. L’accoppiamento di una zanzara maschio e una femmina avviene in volo e dura soltanto pochi secondi. Quindi, questi insetti riescono a riprodursi molto velocemente e in gran numero. Basta un solo accoppiamento per fare in modo che la femmina possa riprodursi per tutto il resto della sua vita.

Punture di zanzare
Punture di zanzare

La femmina di zanzara, deve garantire la maturazione delle sue larve assumendo sangue. Riesce a sottrarre in una sola puntura anche fino a 5 milligrammi di sangue in una sola puntura. La zanzara femmina riesce a percepire l’anidride carbonica che emettiamo mentre respiriamo e il nostro calore corporeo. Inoltre, le zanzare sono provviste di antenne con migliaia di recettori che gli permettono di percepire gli odori. Grazie a questi recettori, possono sentire l’odore della nostra pelle e il nostro sudore.

Le zanzare

Le zanzare sono una famiglia di insetti che appartengono all’ordine dei Ditteri. Questa famiglia di insetti conta circa 3540 specie e sono il gruppo più numeroso dei Culicoidea. La caratteristica principale di questo genere di insetti è il loro apparato boccale. Un apparato che è presente solo nelle femmine e non nei maschi. Con questo apparato, possono pungere persone e animali prelevando sangue e proteine che sono necessarie alla maturazione delle loro uova. Le punture di questi insetti (non solo le zanzare) possono trasmettere microrganismi patogeni. Sono insetti antichi che risalgono al Giurassico inferiore. Le zanzare femmine hanno un corpo allungato di piccole o di medie dimensioni che di solito non supera i 9 mm di lunghezza ma possono esserci esemplari che arrivano ad un massimo 15 mm.

Le punture delle zanzare

In realtà, la zanzara femmina non utilizza un solo ago per pungerci come molti credono, ma ben 6. Utilizza una sorta di proboscide chiamata “labium” con all’interno altri 6 aghi. Questa proboscide ha un diametro talmente piccolo che si può considerare un ago, ma al suo interno ce ne sono altri 6. Di questi sei, i due aghi esterni sono seghettati e servono per farsi strada nella pelle tagliandola. Altri due aghi hanno la funzione di divaricatore. Degli altri due aghi rimanenti, uno di questi è provvisto di un recettore che gli consente di cercare un vaso sanguigno.

Zanzara femmina
Zanzara femmina

Con questo ago con recettore, non è indispensabile che la zanzara ci punga necessariamente su una vena, cercherà da sola un vaso sanguigno. L’ultimo ago, serve per iniettare la sua particolare saliva della zanzara che ha degli effetti anticoagulanti, anestetizzanti e irritanti. L’effetto coagulante di questa sua saliva serve per non far addensare il sangue in maniera da poter succhiare sangue liquido. L’effetto anestetizzante serve per non farsi accorgere mentre ci sta pungendo. Infine, l’effetto irritante, lo conosciamo tutti e serve per stimolare il passaggio del sangue tra i capillari. Mentre la zanzara ci sta letteralmente succhiando il sangue, il suo peso corporeo può arrivare addirittura a triplicare.

Deposizione uova e ciclo di vita delle zanzare

Una volta che la zanzara femmina si è procurata abbastanza sangue per le sue uova, può avvenire la deposizione. Le uova vengono deposte su uno specchio d’acqua e una zanzara femmina, in base alla specie, può arrivare a deporre dalle 100 alle 500 uova in una sola deposizione. Le uova possono essere deposte in inverno e si possono schiudere in primavera. Una volta che le uova si schiudono, si trasformano per ben due volte in due fasi larvali finché non si tramutano in zanzara. Dallo stato di uova allo stato di zanzara pronta per poter volare, ci vogliono soltanto due giorni di tempo.

Ciclo di vita delle zanzare
Ciclo di vita delle zanzare

Le zanzare hanno un ciclo di vita che di solito non supera i 30 giorni. In caso le temperature siano troppo fredde, la zanzara può entrare in uno stato di letargo fino a quando le temperature non saranno più calde. Anche se hanno un aspettativa di vita piuttosto breve, circa solo un mese, le zanzare possono riprodursi molto velocemente.

Contro le punture di zanzare e di altri insetti

Punture di zanzare
6 (60%) 1 vote

Amministratore del sito Forum Plus, appassionato di Internet, informazione e cultura.

Condividi questo articolo
  •  
  • 1
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
    2
    Shares

About Forum Plus

Amministratore del sito Forum Plus, appassionato di Internet, informazione e cultura.

View all posts by Forum Plus →