Turbina auto: scopriamone il funzionamento

Il turbocompressore (o turbina auto) è uno dei componenti di molte automobili in commercio. Questo permette al motore della vettura di accumulare maggiore potenza e fornire al contempo prestazioni migliori. Il turbocompressore è realizzato da due parti che operano insieme e sono: la turbina auto e il compressore. La turbina è un meccanismo molto importante, ma come funziona? Scopriamo insieme il suo funzionamento!

Turbina auto

Turbina auto

Turbina auto cos’è

La turbina auto è una componente essenziale all’interno del turbo compressore. Questa è esattamente una macchina motrice che presenta un sistema rotativo a fluido. Il suo organo principale è caratterizzato dalla presenza di una ruota girante, alla quale sono applicate delle palette periferiche profilate. Queste si azionano al fine di ricevere l’energia cinetica dai gas di scarico, per poi trasformarla in energia meccanica in grado di dare maggiore velocità all’auto.

Turbina auto funzionamento

Per spiegare nel dettaglio il funzionamento della turbina, bisogna inevitabilmente comprendere come funziona un turbocompressore. Il turbocompressore è un sistema che lega il funzionamento di un compressore a quello della turbina. Il compressore serve ad azionare la turbina auto e incrementa la pressione dell’aria portando il getto verso le camere di combustione dell’auto. Quando ciò avviene entra in azione la turbina che inizia inevitabilmente a girare, in questo modo l’aria miscelata ai gas di scarico dell’auto rilasciano la loro energia cinetica, permettendo alla turbina di trasformarla in energia meccanica.

Turbina auto funzionamento

Turbina funzionamento

Entrambi questi elementi sono molto importanti per riuscire a rendere il motore più veloce e prestante. Infatti, all’aumentare dell’aria nelle camere di combustione inviata dal compressore, aumenta anche la forza con la quale ruota la turbina. Ogni vettura presenta quindi un turbocompressore che si adatta alla potenza del suo motore. Il turbocompressore viene installato sia sui motori diesel sia a benzina. L’unica differenza è che nei modelli pensati per le auto a benzina vengono installate anche due valvole. Servono a limitare i gas in eccesso prodotti dall’auto a benzina, e ad impedire alla turbina di girare in modo eccessivo, portandola inevitabilmente alla rottura.

Turbina: a cosa serve

La turbina auto ha un compito ben preciso, ossia deve trasformare l’energia prodotta dal gas di scarico e la deve rendere disponibile al motore per aumentarne la potenza. La turbina auto per assolvere a questo compito utilizza un sistema di rotazione durante il quale l’energia cinetica(1)e l’entalpia(2) che entrano in gioco in questo momento, possano essere trasformate in energia meccanica. Avvenuta la trasformazione grazie all’insieme degli elementi del turbocompressore, l’energia viene immessa nel collettore di aspirazione, portando i cilindri del motore ad aumentare il volume d’aria al loro interno, fornendo così maggiore potenza al motore.

Turbina auto prezzo

Ogni vettura prevede un turbocompressore che può prevedere una rotazione della turbina più o meno intensa. Può succedere che all’interno di questo, si rompa la turbina auto, in questi casi allora bisogna procedere alla sostituzione. Il costo esclusivo della turbina può andare dai 180 euro sino ai 1100 euro circa. Al costo del singolo componente si deve poi aggiungere anche quello della manodopera.

Sull’argomento meccanica potrebbe interessarti:

Turbina auto: scopriamone il funzionamento
Vota questo articolo

Forum Plus

Amministratore del sito Forum Plus, appassionato di Internet, informazione e cultura.

Condividi
  •  
  •  
  •  

Note   [ + ]

1.Energia cinetica: L’energia cinetica è l’energia che possiede un corpo per il movimento che equivale al lavoro necessario per portare un corpo da una velocità nulla a una velocità nota. Quando un corpo di massa m varia la sua velocità, con questa varia anche la sua energia cinetica.
2.Entalpia: In termodinamica, è la funzione di stato definita come la somma dell’energia interna e del prodotto della pressione per il volume del sistema considerato.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Nota: Devi accettare la Privacy Policy per inviare un commento. Qualsiasi tipo di commento non inerente all'argomento verrà immediatamente cancellato.

3 × 1 =