Forum Plus: Scienza, cultura, arte e curiosità, tutto in un unico sito.

Recupero crediti: Esigenza per il funzionamento dell’economia

Il recupero crediti è un’esigenza fondamentale per il buon funzionamento dell’economia di un Paese. Dalla tutela del credito dipende la possibilità per le Pubbliche Amministrazioni di riscuotere imposte dalle aziende, per le banche di erogare credito e per le aziende di pagare i fornitori.

Recupero crediti

Recupero crediti

Il mancato pagamento di un credito è in grado di generare un domino, con effetti a catena, per cui i soggetti che non ricevono pagamenti a loro volta non saranno in grado di effettuarne. Per evitare il contagio è fondamentale che lo Stato agevoli i creditori nel recupero crediti abbreviando il più possibile i tempi del recupero.

I professionisti del recupero crediti

Quando un’azienda ha un problema di recupero crediti è fondamentale che si rivolga ad un professionista che predisponga una strategia di recupero. Normalmente l’attività di recupero viene effettuata da società di recupero crediti che per la gestione di una pratica richiedono un costo di attivazione iniziale e una percentuale sulle somme recuperate.

Recentemente, tuttavia, si stanno affermando servizi di recupero più convenienti per il creditore come ad esempio https://www.recuperocreditifacile.com/recupero-crediti/ che non richiedono un compenso percentuale sul recuperato e scaricano tutti i costi dell’azione del debitore.

Il recupero crediti stragiudiziale

L’attività di recupero crediti stragiudiziale può essere svolta solo da avvocati oppure da soggetti autorizzati a norma dell’art. 115 T.U.L.P.S. dalla questura competente. La procedura di recupero stragiudiziale di recupero consiste nel sollecitare il debitore al pagamento del debito mediante solleciti telefonici e scritti oppure a mezzo di visite esattoriali.

Il recupero stragiudiziale ha il vantaggio di essere molto economico e veloce ma ha il grande svantaggio di non condurre al pignoramento dei beni del debitore.

Il recupero crediti giudiziale

Il recupero giudiziale può essere svolto solo da avvocati e non può essere svolto dalle normali società di recupero crediti che non siano costituite in forma di società tra avvocati. Il recupero giudiziale consiste nel richiedere un decreto ingiuntivo presso l’ufficio giudiziario competente e successivamente nel procedere al pignoramento dei beni del debitore.

Gli svantaggi della procedura di recupero giudiziale sono i costi elevati e i tempi lunghi dovuti dal sovraccarico dei Tribunali italiani.
Nonostante tali controindicazioni il recupero giudiziale rimane l’unica procedura per mezzo della quale aggredire i beni del debitore e di conseguenza costringerlo a pagare un debito anche contro la sua volontà.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Condividi
  •  
  •  
  •