Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

I migliori mezzi per raggiungere le isole greche

Le isole della Grecia sono una delle destinazioni più ambite per le vacanze estive, in grado di offrire storia, cultura, mare, divertimento e molto altro ancora. Per raggiungere le isole greche è possibile scegliere tra varie soluzioni, l’aereo per chi predilige il comfort e la velocità, la nave per portare con sé il necessario per la spiaggia, oppure il treno o l’auto per chi vuole vivere un’avventura nei Balcani, viaggiando senza fretta. Ecco tutte le opzioni disponibili per arrivare nelle isole più belle della Grecia.

Come arrivare nelle isole greche in aereo

Il mezzo migliore per andare nelle isole della Grecia è sicuramente l’aereo, che rappresenta la soluzione più veloce e comoda per raggiungere la propria meta di villeggiatura. Dall’Italia esistono diversi collegamenti giornalieri verso Atene, la capitale del Paese, dalla quale è possibile prendere un volo interno per una delle isole greche con aeroporto. In alternativa esistono anche dei voli aerei diretti, che permettono di arrivare a destinazione senza fare scalo.

I migliori mezzi per raggiungere le isole greche

I migliori mezzi per raggiungere le isole greche

Nel corso degli ultimi anni, grazie alla spinta del turismo, molte isole si sono dotate di uno scalo, per facilitare i collegamenti con le principali città italiane ed europee. Complessivamente se ne contano circa 29 in tutto il Paese, di cui 13 possiedono un’aerostazione internazionale, tra cui rinomate località estive come Mykonos, Kos, Corfù, Rodi, Creta, Zante e Skiathos.

Aeroporti locali si trovano anche a Santorini, Paros, Syros e Astipalea. Tra le compagnie aeree che offrono voli diretti dall’Italia, collegando gli aeroporti italiani con alcune delle principali isole greche, ci sono Volotea, Neos, Blue Panorama, Air Italy, Vueling, Easyjet e Ryanair.

Gli scali nostrani che offrono voli diretti verso le isole della Grecia sono diversi, tra cui Palermo, Milano, Genova, Napoli, Bari, Roma, Bologna e Pisa. La durata media dei voli va da 1 ora e 40 minuti a 2 ore e mezza, a seconda dell’aerostazione di partenza, con costi dai 50€ delle compagnie low cost fino ai 100/150€ dei vettori di linea.

Come raggiungere le isole greche in traghetto

In alternativa all’aereo è possibile arrivare nelle isole della Grecia in nave, prendendo un traghetto da uno dei porti italiani situati sulla costa adriatica. Attualmente sono operative su queste tratte 7 compagnie navali, ANEK Lines, Grimaldi, Red Star Ferries, Ventouris Ferries, Superfast Ferries, Europea Seaways e Minoan Lines, che propongono traghetti verso 5 porti grechi, tra cui Patrasso, Cefalonia, Igoumenitsa, Corfù e Zante.

Per quanto riguarda i porti italiani i traghetti partono da Brindisi, Ancona, Bari e Venezia, con una durata della traversata che può andare da 10 ore per la tratta Brindisi/Igoumenitsa, fino a 34 ore per il collegamento Venezia/Patrasso. Il costo dipende dalla stagione, dalla sistemazione e da eventuali veicoli da trasportare.

Il prezzo medio di una traversata in nave si aggira intorno ai 100€, per un adulto con passaggio ponte in bassa stagione, fino a 6-700€ per una famiglia con auto al seguito a luglio/agosto. Per risparmiare è possibile prenotare con largo anticipo, approfittando delle numerose offerte messe a disposizione dalle compagnie navali, che possono andare dal 10 al 50% rispetto al costo integrale del biglietto.

Tuttavia, qualora la destinazione finale non fosse una di quelle coperte, bisogna considerare anche il secondo trasferimento, a bordo di lance, traghetti leggermente più piccoli e catamarani, che possono far lievitare sensibilmente il costo del trasporto, soprattutto in estate.

Isole greche: come raggiungerle in treno in auto

Oltre all’aereo e alla nave, è possibile arrivare nelle isole della Grecia in treno o in auto. Si tratta di un viaggio lungo e faticoso, non adatto a tutti, specialmente per chi a poco tempo a disposizione, allo stesso tempo potrebbe rivelarsi un’esperienza emozionante, ad esempio prendendo una cabina sul lussuoso Orient Express.

Questo treno storico permette di raggiungere Salonicco, partendo da Venezia o Trieste, per poi proseguire a bordo di un treno locale fino ad Atene. Altrimenti è possibile optare per una tessera Interrail, concedendosi qualche fermata lungo il cammino, ad esempio per scoprire le bellezze storico-culturali di Belgrado, Skopje e Sofia.

In Grecia ci si può spostare in treno con gli intercity, raggiungendo da Atene in 4 ore Larissa, oppure in 5 ore e mezza Salonicco. In auto il viaggio è altrettanto complesso e lungo, infatti ci vogliono circa 24 ore per arrivare in macchina ad Atene, passando per la Croazia, la Serbia e la Macedonia, prendendo in seguito un traghetto verso la propria destinazione finale.

Altri articoli che riguardano il turismo che ti potrebbero interessare:

Torna su - Forum Plus