Data della fine del mondo

Negli anni sono state diffuse numerose profezie sulla presunta data della fine del mondo. Qualcuno, afferma di conoscere la data esatta della fine del mondo.

In questo articolo vedremo alcune delle presunte date della fine del mondo. Testi, informazioni e varie date sulla presunta fine del mondo.

Il pianeta hicks 2119

Una misteriosa tavoletta di argilla fu trovata in medio oriente anni fa fatta dai sumeri, ossia i primi abitanti del medio oriente. Su questa tavoletta c’era una rappresentazione di qualcosa che assomigliava al nostro sistema solare con tutti i pianeti che ruotavano attorno al sole. Ma c’erano però undici corpi celesti.

Data della fine del mondo

Data della fine del mondo

Il mini pianeta 90377 Sedna è stato scoperto di recente ma da dove viene l’undicesimo pianeta è un mistero. Allo stesso tempo gli astronomi erano più interessati da una strana forza nel sistema solare esterna. Sembrava che i pianeti esterni venissero estratti dalla loro orbita da qualcosa di enorme da qualche parte là fuori.

Queste scoperte combinate hanno portato alla teoria di un misterioso pianeta cento volte più grande della terra che abbia un orbita massiccia. Quando passerà attraverso il sistema solare interno potrebbe causare cataclismi sul nostro pianeta. Questo pianeta è così massiccio che potrebbe capovolgere i nostri poli e rallentare la rotazione della terra o addirittura fermarla.

Se si avvicina abbastanza, potrebbe persino staccare la crosta terrestre oppure spingerci verso il sole. Tutti i cattivi scenari secondo i sumeri di questa fine del mondo potrebbero arrivare nell’anno 2100.

Apocalisse robot 2030

Ecco una previsione pseudo scientifica della fine del mondo. Quella che forse meglio si adatta ad un adattamento cinematografico. Si è parlato in precedenza di robot che conquisteranno il mondo ma questa previsione proviene da un articolo della rivista Wired del 2000. L’articolo descrive i modi in cui la tecnologia si sta evolvendo così velocemente che alla fine supererà l’evoluzione umana.

Determinerà l’estinzione della nostra specie e la fine della nostra società. In particolare, si crede che tra circa trent’anni la robotica avrà raggiunto un livello di intelligenza artificiale che sarà sufficiente a consentirgli di continuare a funzionare senza di noi.

I recenti sviluppi sull’intelligenza artificiale hanno reso questa ipotesi ancor più realistica. Alcuni addirittura affermano che è inevitabile che un intelligenza artificiale superi di gran lunga l’intuizione umana e diventi più senziente fino a persino determinare che un mondo senza di noi sia migliore.

La fine del mondo nella bibbia

Quando senti il nome di Isaac newton probabilmente pensi alla scienza e alla ragione ma si scopre che l’uomo che ha documentato la gravità credeva in una possibile e vicina fine del mondo. Non è un segreto che newton credesse in dio, ma pochi ricordano che la sua fede nella bibbia era incrollabile quanto la sua fede nella scienza.

Credeva persino che la bibbia contenesse gli indizi sulla fine del mondo per coloro che guardavano abbastanza a fondo da individuarla. I calcoli di newton sono lunghi e complessi ma in sostanza egli credeva che la fine del mondo sarebbe arrivata dopo un lungo periodo di corruzione.

Newton riteneva che l’hanno ottocento segnava l’inizio di questa corruzione e della supremazia del papa. Newton affermava che la fine del mondo sarebbe arrivata nell’anno 2000 e che il mondo poteva finire anche dopo il 2060. Non vedeva nessuna ragione per cui il mondo non poteva finire addirittura prima.

Effetto serra

Le temperature potrebbero aumentare rapidamente anno per anno sciogliendo le calotte polari e trasformando il clima del nostro pianeta in qualcosa di paragonabile a quello di venere. Sappiamo tutti del riscaldamento globale negli ultimi dieci anni.

Non si può aprire un giornale senza leggere qualcosa a riguardo ma questo è fondamentalmente ciò che accadrà se raggiungiamo quel punto di non ritorno. Con l’aumentare delle temperature l’acqua evapora, il che rende l’atmosfera più densa.

A sua volta. intrappola più calore e fa sì che l’acqua evapori con la conseguenza di una reazione a catena trasformando l’atmosfera simile a quella di venere. Questo è esattamente ciò che sta accadendo. L’atmosfera è così densa che il calore solare non riesce a sfuggire.

Quindi, continua a diventare un pianeta sempre più caldo e non c’è niente da fare per fermare questa situazione proprio come non ci sarà niente da fare per fermarlo.

Campo magnetico terrestre

Nel 2019, secondo la maggior parte delle teorie del complotto sulla fine del mondo, la Nasa prevede che all’inizio dell’anno l’energia magnetica crescente del sole si combinerà con i più alti livelli di attività delle macchie solari degli ultimi undici anni. Questo causa una raffica di brillamenti solari che distruggeranno tutti i nostri computer e distruggeranno anche il campo magnetico terrestre.

Leggi anche:
5 video da brividi

Abbastanza interessante questa “previsione scientifica” che coincide anche con un’altra predizione dell’autore David lynn che nel 2008 ha affermato che i calcoli del giorno del giudizio di Isaac newton erano leggermente fuori rotta e ha indicato il 2019 invece del 2060 come l’anno dell’inizio dell’apocalisse.

Numerologia e Corano

La numerologia è una delle tecniche più comunemente utilizzate quando si tratta di prevedere eventi futuri ed è convinzione che i numeri siano spesso correlati a specifici eventi divini. La ripetizione o l’estrapolazione di tali numeri può essere utilizzata per capire cosa accadrà in futuro. Uno degli esempi più popolari di numerologia è il codice del corano che sembra ci sia un codice nascosto nel basato sul numero 19.

Dei ricercatori, dopo aver inserito il testo del corano in un computer, si resero conto che tutti i nomi di dio apparivano in multipli di diciannove. In tutto il libro ad esempio, la parola Allah che significa dio, appare nel corano 2,698 volte che è il 19 cento del testo dell’intero corano.

Attraverso questo sistema, i ricercatori furono in grado di tradurre l’intero codice nascosto e giunsero alla conclusione che la fine del mondo avverrà nel 2280 dopo cristo.

La fine del mondo secondo il Buddismo

Tra le circa 4,200 religioni conosciute in tutta la storia umana, il buddismo e forse la più largamente tollerate e rispettata da coloro che non appartengono questa fede. Ma a parte le loro politiche di pace e di autoriflessione, le uniche cose che la maggior parte della gente conosce del buddismo sono la credenza nella reincarnazione.

Buddha afferma che il mondo finirà dopo che i suoi insegnamenti sarebbero stati dimenticati cinquemila anni dopo la sua morte attorno all’anno 4,500 dopo cristo. Fino ad allora, vivremo tutti stili di vita egoistici e peccaminosi. Un altro buddha a questo punto discenderà sulla terra e farà rivivere la religione per i prossimi 80 mila anni.

Le persone che vivranno in quel periodo vedranno tutta la vita vegetale prosciugarsi e cessare di esistere insieme a tutta la vita animale. Si introdurrà un era di violenza e di distruzione vulcanica finché la Terra esploderà in fiamme. Fortunatamente, chiunque è libero di evitare questo destino apocalittico semplicemente raggiungendo l’illuminazione.

Collisione stellare

La collisione stellare riguarda una stella nana rossa che con il passare del tempo diventerà sempre più evidente. Prima o poi, un giorno ci colpirà anche se non direttamente. Sarà abbastanza vicina da distruggere il sistema solare con un enorme collisione di rocce solari e di ghiaccio di dimensioni planetarie. Questa collisione spingerà asteroidi di enormi dimensioni verso la nostra direzione.

Questi asteroidi hanno dimensioni come quello che hanno estinto i dinosauri, però, ci vorranno più di un milione di anni prima che ciò accada.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Vota questo articolo